Progetto Arte
Progetto Arte nasce e si sviluppa contestualmente all’attività di insegnamento di Pistoletto presso l’Accademia di Belle Arti di Vienna, dal 1991 al 1999, dove imposta con i suoi studenti un programma innovativo che abbatte le tradizionali barriere tra diverse discipline artistiche. Nel febbraio del 1994 Pistoletto organizza, presso il Teatro Marstall di Monaco, la manifestazione Tempo Tag Theater, coinvolgendo, oltre ad artisti di diversi campi, anche esponenti del mondo dell’economia e della politica. Ad ottobre, presso il Palazzo Comunale di Pistoia, ha luogo il primo di una serie di incontri pubblici in cui il manifesto programmatico di Progetto Arte viene presentato e discusso con rappresentanti di settori sempre più ampi della società.

"Progetto Arte si fonda sull'idea che l'arte è l'espressione più sensibile e integrale del pensiero ed è tempo che l'artista prenda su di sé la responsabilità di porre in comunicazione ogni altra attività umana, dall'economia alla politica, dalla scienza alla religione, dall'educazione al comportamento, in breve tutte le istanze del tessuto sociale". (M. Pistoletto, Manifesto Progetto Arte, 1994)

Segue una fitta attività in cui le finalità di Progetto Arte, sintetizzate anche in alcuni motti enunciati nel manifesto - “eliminare le distanze mantenendo le differenze”, “amare le differenze” e “artista sponsor del pensiero” - si sviluppano e concretizzano. Tra queste la mostra Le porte di Palazzo Fabroni (Pistoia, novembre 1995-febbraio 1996), divisa in 16 stanze tematiche (Abito, Politica, Incontri, Architettura, Teatro, Arte, Informazione, Musica, Scienza, Design, Religione, Mercato, Economia, Letteratura, Cibo, Filosofia) che corrispondono alle diverse istanze articolate all’interno di Progetto Arte. Nella successiva mostra Habitus, Abito, Abitare, al Museo Pecci di Prato (settembre 1996-febbraio 1997), curata come la precedente da Pistoletto e Bruno Corà, le stanze sono "abitate" da artisti, sociologi e designer e vengono organizzate iniziative che coinvolgono gli abitanti in diversi luoghi della città.
Dal 1995 viene pubblicato annualmente il “Journal”, che documenta gli sviluppi di Progetto Arte e, a partire dal 1998, le attività di Cittadellarte.
clicca sulle immagini
per ingrandire
Tempo Tag Theater, 1994
Tempo Tag Theater, 1994
Tempo Tag Theater, 1994
Tempo Tag Theater, 1994
Tempo Tag Theater, 1994
Progetto Arte, 1994
Journal 1, 1995
Il concetto e lo spirito, 1995
Le porte di Palazzo Fabroni,
1995-1996
Le porte di Palazzo Fabroni,
1995-1996
Le porte di Palazzo Fabroni,
1995-1996
Le porte di Palazzo Fabroni,
1995-1996
Le porte di Palazzo Fabroni,
1995-1996
Le porte di Palazzo Fabroni,
1995-1996
Le porte di Palazzo Fabroni,
1995-1996
Progetto Arte - Prologo,
1995
Progetto Arte - Prologo,
1995
Progetto Arte - Prologo,
1995
Habitus, Abito, Abitare
Progetto Arte, 1996-1997
Habitus, Abito, Abitare
Progetto Arte, 1996-1997
Habitus, Abito, Abitare
Progetto Arte, 1996-1997
Habitus, Abito, Abitare
Progetto Arte, 1996-1997
Habitus, Abito, Abitare
Progetto Arte, 1997
 MICHELANGELO PISTOLETTO
Opere